Seminari / Workshop


Ispirazione e creatività nel lavoro con la geometria sacra

[cml_media_alt id='168']OLYMPUS DIGITAL CAMERA[/cml_media_alt]

Anche tu ti senti toccato dalla bellezza, dall’armonia e dalla forza della natura nella sua quasi Infinita varietà?

A volte ti chiedi come è possibile che le creazioni della natura mostrino sempre il massimo della funzionalità e della bellezza?

Viviamo in un Universo che è in movimento o flusso costante. Ovunque guardiamo, qualunque cosa sentiamo, a livello uditivo, gustativo, olfattivo e tattile è in continua evoluzione, in continuo movimento. Pensiamo, pes es. al movimento della Terra intorno al Sole e suo movimento di rotazione, alla crescita e alla morte dei  viventi, alle onde dell’Oceano.

Alcuni di questi movimenti e di questi cambiamenti sono “manifesti” e noi li percepiamo con i nostri sensi, alcuni sono “nascosti”. In questo modo, solo ciò che possiamo percepire con i nostri sensi “esiste” e si manifesta per noi. Tuttavia, la realtà è costituita da molto di più di  quello che si percepisce  con i nostri cinque sensi.

Solo per fare un esempio, consideriamo cosa accade quando percepiamo la musica. Quando uno strumento viene suonato, per esempio, una chitarra, ogni sua singola corda  vibra e mette in oscillazione l’aria e percepiamo tali vibrazioni come suoni.  Il nostro orecchio percepisce solo i suoni compresi tra una frequenza minima di 16 vibrazioni al secondo  e massima di 20000 vibrazioni al secondo. Esistono suoni all’esterno di questo range ma non sono udibili dagli uomini.

Anche per la vista ci sono dei limiti, il nostro occhio interpreta come colori le radiazioni elettromagnetiche  che vibrano con una frequenza compresa tra 428 miliardi a 731 miliardi di volte al secondo.  Onde elettromagnetiche con una frequenza maggiore, come i raggi X, per esempio, (che vibra ad una frequenza di 3 seguito da 20 zeri / volte al secondo), non sono più percepibili dall’occhio umano, ma esistono e sono utilizzate in radiologia  per localizzare le fratture delle ossa, per es. Così, quello che possiamo vedere e sentire è una parte molto piccola di un più vasto spettro di energia

[cml_media_alt id='112']Quecksilber-siebeneck[/cml_media_alt]

Tuttavia, in quello che sembra essere un caos di onde in movimento che vanno in tutte direzioni e  che attraversano i nostri corpi, e di cui non ci accorgiamo, vi è una sorta di ordine e armonia.

Un seme di riso darà origine ad un’ altra pianta di riso, gli esseri umani danno vita agli esseri umani, alcune conchiglie di organismi marini  crescono come una perfetta spirale  Una forma dà origine ad una forma simile. E senza entrare in dettaglio si può dire che queste forme naturali hanno una sorta di armonia, che, senza necessariamente descriverla con parole, siamo in grado di percepire.

Ma  tutte queste “forme”, senza eccezioni, sono in un ciclo di crescita e in morte.

Quindi, ci si può chiedere – “C’è qualcosa che sia immutabile?”, ” Ci sono leggi universali di formazioni armoniche?”,  “Possiamo avere modo di conoscere alcune di esse?,  “Se si arriva a conoscere alcune di queste leggi, possiamo oggettivamente usarle per mettere consapevolmente noi stessi in contatto con questa armonia cosmica, al fine di creare edifici armonici, giardini armonici e così via?”, “L’azione di creare consapevolmente armonia all’interno porta armonia all’esterno o viceversa?”

La risposta a tutte queste domande è sì.

Il visibile è il ponte verso l’invisibile.

La Geometria Sacra è il ponte che porta alle formazioni armoniose nella natura e alle sue leggi, ci avvicina ad esse e le rende  tangibili.

Will be very happy to meet you! 🙂

I prossimi appuntamenti per questo Workshop:

Mai 2015

Informazioni e iscrizione: mail@innerbeingbeauty.com

de_DE DE  en_GB EN  pt_PT PT  

Contact

Angélica Fonseca K. mail@innerbeingbeauty.com

Share This